RI-relazioni

Qui trovate alcune relazioni di vie che abbiamo fatto, non sono però quelle originali, bensì riscritte da noi. La nostra intenzione è semplicemente quella di dare un nostro punto di vista, che a volte può essere diverso. Di ogni RI-relazione proposta trovate il link all’originale.

(sì…e poi bisogna sempre scrivere che la montagna è un posto pericoloso e che ci togliamo da ogni responsabilità…o una roba del genere. by Anna)

-Relazione VIA SALUTO AL SOLE tab – Castel Presina, Val d’Adige;

-Relazione VIA CARMINA BURANA – Chiusa di Ceraino, Verona;

-Relazione VIA SPIGOLO CONFORTO – Cimoncello, Vicenza;

– Relazione VIA DEL VECCHIACCIO con variante AQUILOTTI 72 – Gran Sasso;

-Relazione VIA DEL GRAN PILASTRO – Pale di San Martino;

-Relazione VIA CONSIGLIO-BARBIER – Fanis di Mezzo, Val Badia;

7 pensieri su “RI-relazioni

  1. Pingback: Il camino di Carmina Burana | 4810m di bla bla bla! – Alpinismo femminile

  2. Massimo

    ciao, sulla vs relazione di Carmina manca un tiro – il secondo. Quello del famoso camino toboga è il terzo. E poi la sorpresa del traverso finale non è così negativa… è solo gas sotto ai piedi

    "Mi piace"

    Rispondi
    1. 4810mdiblbablabla Autore articolo

      Ciao Massimo! Grazie della dritta, davvero eravamo convinte che il camino fosse il secondo tiro… e tutti quelli con cui abbiamo parlato della via sono convinti di questo. Adesso consulteremo meglio le vecchie relazioni per capire dove sia l’inghippo! E soprattutto dove sia l’attacco allora…
      Per la “sorpresa” del traverso noi con “negativo” intendevamo che invece di salire scende, e anche secondo noi è gas sotto i piedi! Un traverso psichedelico… peccato che poi la via finisca quasi subito!

      "Mi piace"

      Rispondi
  3. Massimo

    Ciao, io ho ripetuto domenica la via secondo l’attacco originale… dopo il primo tiro che coincide con quello da te indicato ce ne è un altro – il secondo che sale in un camino-diedro colatoio e da cui se ne esce sulla destra con un passaggio abbastanza difficile protetto da un chiodo con cordino/fettuccia. Lì si è nella sosta del famigerato camino toboga.
    Avete forse fatto un unico tiro dalla partenza? Secondo me è improbabile per il troppo attrito della corda.
    ciao

    "Mi piace"

    Rispondi
  4. 4810mdiblbablabla Autore articolo

    Allora… riconsiderando il tutto credo che: siccome noi non siamo partite da altezza fiume, bensì sulla cengia, abbiamo saltato il primo tiro. Dopo di che in cengia abbiamo preso il primo tiro spittato che abbiamo visto arrivare circa sotto il colatoio del caminone… l’abbiamo preso ” a caso” perché dalla relazione non era chiaro… e pensavamo che non ci fosse un tiro specifico per raggiungere il caminone…
    insomma abbiamo fatto un bel casino!! ahaha allora adesso ci toccherà tornare per mettere le cose in chiaro 😉 grazie delle dritte!

    "Mi piace"

    Rispondi
  5. Massimo

    Nessun problema… è l’occasione per ritornarci!
    Immagina di tornare agli anni 80 e immagina 0 spit nella zona. Da dove saliresti? Io avrei cercato il facile nel difficile… ciao

    "Mi piace"

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...