IN CORDATA CON LA SORELLA

dav

«Fra mi porti a fare una via lunga? Non l’ho mai fatta e voglio farla con te!».
Il contesto in cui la domanda mi travolge sembra perfetto. Continua a leggere

PER IL COMPLEANNO DI UN’AMICA

IMG_20190730_224937

A Camilla per il suo compleanno.

Ci fu una sera in cui Camilla era fuori in centro con i suoi amici, e mentre loro avevano già imboccato la strada dello sprizzato, lei se ne usciva con questa proposta: «Amici c’è la luna piena, avrei tanta voglia di fare una passeggiata notturna sul Baldo con voi!». A nessuno rimanevano facoltà mentali adeguate per capire la richiesta. Ma anche le avessero avute…

Continua a leggere

VIA DETASSIS-GIORDANI – 3° parte

P1010205

Dentro l’ultimo colatoio

ma è già l’alba e sul molo l’abbraccia una raffica di nostalgia.
E naviga, naviga via…
F. Guccini, “Cristoforo Colombo”

M. Comincio a sentirmi euforica, ma reprimo tutto, posso scoppiare solo quando sono fuori, sento che se rimango concentrata per ancora qualche passo, per ancora qualche minuto poi potrò esplodere o commuovermi o non so nemmeno io cosa… vedo il cielo, vedo che la roccia finisce, e sbuco fuori ma non mi guardo quasi attorno, voglio che ci sia anche Valentina, la recupero. Continua a leggere

VIA DETASSIS-GIORDANI – 2° parte

P1010184

Verso l’attacco

E fu sera e fu mattina
Genesi 1,1

V. La mattina mi sveglio assonnata ma sentendomi bene: sono consapevole di non avere ancora per niente l’idea di quello che andiamo a fare… beata innocenza!

M. Quando suona la sveglia la prima sensazione è che sto alla grande: l’ansia mi ha caricato come una molla, sento forte che ce la faremo! Continua a leggere

VIA DETASSIS – GIORDANI, BRENTA ALTA – 1° parte

brenta-8

La parete nord della Brenta Alta, dove corre la via Detassis-Giordani. Foto di Gabriele Canu – http://www.gapclimb.it

perché ha trovato una strada di stelle nel cielo dell’anima sua.
Se lo sente, non può più fallire, scoprirà un nuovo mondo
F. Guccini, “Cristoforo Colombo” 

28/06/2019
Breve scambio di messaggi con N.: “Secondo me valuta bene se fare la Steger” – “Perché?” – “È da morire, è tutta a sud-est, ti cuoci, vai a nord o ovest almeno”. Continua a leggere

LA VECCHIA SIGNORA E L’ETICA DELLA FATICA

img_20190703_101815.jpg

Sull’erbosa schiena del corno d’Aquilio si apre silenziosa, altera e quasi d’improvviso una scura botola, via d’accesso privilegiata al cuore di questa Montagna. Occhio di tenebra che chiama ed irreversibilmente attira a fissarla: è la Spluga della Preta, la “Vecchia Signora”. Continua a leggere

NON DITECI «BRAVE». ECCO PERCHE’.

IMG_20181014_155407

PREMESSA

Qualche tempo fa abbiamo scritto il reportage di una via salita – L’Incompiuta ad Arco – in cui, tra le altre cose, abbiamo raccontato di alcuni ragazzi che vedendoci hanno commentato: «Ah, cordata femminile! Brave!». Continua a leggere