UN RACCONTO DI ROCCIA E GHIACCIO

img_2277.jpg

Chiara: «Senti Marty ma andiamo a fare la Hintergrat? pensavo a fine luglio. Le condizioni sotto ottime!» – Marty: «Prenota al Coston!».

E così ci ritroviamo il 25 Luglio a Pove del Grappa con destinazione Solda. Il viaggio è lungo ma neanche ce ne accorgiamo, siamo così euforiche, che non ci pesa proprio far tanta strada in macchina e in un batter d’ occhio siamo al parcheggio dell’Hotel Bambi. Continua a leggere

Annunci

MONTAGNE LIBERE

navediciotti

#portiaperti #noborders #briserslesfrontieres

Alla cima si sale per poi scendere, per tornare. L’idea di restare in cima ci ammalia, ma è illusione, reale e metaforica. In cima i problemi sono elementari: ho sete, ho fame. Quando torniamo invece ci scontriamo con faccende più articolate, alcune non le possiamo risolvere noi. Per esempio quella dell’immigrazione attraverso il Meidterraneo. Dunque che si fa? Si torna alle cime come se nulla fosse? Non così hanno agito Ettore Castiglioni, Attilio Tissi, Guido Rossa e tanti altri meno famosi, che davanti alle ingiustizie hanno saputo fare scelte davvero coraggiose. Continua a leggere

DOLOMITISTE IN TRASFERTA IN OCCIDENTE

fbt

Chatillon, h 23.30. 

Mariana al casellante: «Scusi, per Cervinia-Breuil è giusta l’uscita?». Claudia: «Madonci Mariana è dagli anni ’90 che non si chiedono informazioni ai casellanti! Esistono i navigatori sai?».

Cervinia-Breuil, h 6.30.

Claudia a dei passanti: «Scusate? Sono questi gli impianti per il Plateu Rosà?». Mariana: «Claudia se me lo dicevi mettevo il navigatore!!». Continua a leggere

GRANDI RAVANATE PER RAGGIUNGERE IMMENSE STELLATE!

IMG-20180616-WA0045

In cima!

La salita alla cima del Carè Alto attraverso il canale est non è calcolabile nei suoi 2.213m che la separano dal parcheggio. Il viaggio è molto più lungo, e parte da quando Mariana e Claudia hanno deciso di “andarsene via”, precisamente in quota. Continua a leggere

ALPINISMO FEMMINILE

Alpinismo-femminile-0004

Articolo già apparso su GognaBlog il 10 giugno 2018.

Introduzione ad Alpinismo femminile (GPM 077)
di Gian Piero Motti
(da Scandere 1978)

Nome celebre nell’ambiente alpinistico internazionale, Loulou Boulaz ha al suo attivo una folgorante carriera di quasi mezzo secolo di salite di eccezionale valore, iniziata a 19 anni. Nel 1937 partecipò a uno dei primi tentativi alla Nord dell’Eiger. Con le guide Pierre Bonnant e Raymond Lambert, suoi abituali compagni di cordata, effettuò la prima ascensione della parete nord dello Zinalrothorn nonché la seconda ascensione della Nord del Petit Dru. Continua a leggere

APERTA LA VIA NORMALE ALLA CIMA DEL FORTE DI MONTE: Via “Sorelle per sempre” – (Parodia di un’ascensione alpinistica)

alpinismo femminile

cima!

Mi sto sollazzando nell’atmosfera serale dopo una via di roccia, quando il mio compagno di cordata mi indica le pendici del Monte Pastello, dall’altra parte della Chiusa di Ceraino: «Ei guarda quel forte! E’ tutto diroccato…» Continua a leggere

ANCORA! ÀNCORA DI BELLEZZA E RICERCA DI VERITÀ – Itaca nel Sole, il film su Gian Piero Motti

 

20180522_213034_HDR small

Cinema Massimo, Torino, 22 maggio 2018 proiezione del film. Il successo di pubblico ha portato alla messa in calendario di una seconda serata, mercoledì 6 giugno.

Mariana

Sento al telefono Alessandra (Verticales.it), mi dice che sarebbe andata alla prima del film Itaca nel sole – Cercando Gian Piero Motti di Tiziano Gaia e Fabio Mancari. Sono molto curiosa, e di nuovo nasce l’idea di commentare l’evento con un articolo a 4 mani. Così mentre a Torino comincia la proiezione a Verona comincio a rimuginare. Credo che anche Alessandra, seduta su una poltroncina del teatro stia facendo lo stesso. Continua a leggere