PERIODO ESAMI … PERIODO CASCATE – APRIRE UN LIBRO … APRIRE UN TIRO

OLYMPUS DIGITAL CAMERAEh sì, per una studentessa universitaria gennaio e febbraio sono mesi da incubo per gli esami, per un alpinista gennaio e febbraio sono invece i mesi perfetti per le cascate. E per una studentessa alpinista che mesi sono questi?

Avere la sessione di esami all’università che coincide con quella in cui si formano le cascate è difficile da gestire, in primis per l’allenamento e poi anche per la stanchezza mentale. Lo studio adesso ovviamente è la mia priorità e questo fa sì che la costanza e la continuità dell’allenamento non ci siano, anzi rende ancora più grande lo sforzo perché si va in montagna una tantum. I muscoli delle gambe si accasciano sulla sedia per settimane, quelli delle braccia servono per prendere evidenziatori e penne e quelli del cervello si riempiono di informazioni (in poco tempo per chi fa le “imbottigliate” giusto prima degli esami) e così si stancano subito. Insomma proprio una bella prospettiva!!

Se però sono qui a scrivere un articolo è perché l’11 gennaio sono riuscita a ritagliarmi un giorno per fare ghiaccio. In quel periodo ero in Valle d’Aosta dal mio fidanzato a studiare e, se vi ricordate, quelli erano giorni in cui c’era caldo e pochissime cascate formate, almeno a Cogne.

Pronti, partenza, via! Io e Javier ci addentriamo in Valnontey (Cogne – Ao) e camminiamo camminiamo alla ricerca di qualcosa di formato e apparentemente solido. Trovato! Ci prepariamo veloci per sfruttare al massimo la temperatura “fresca” e parte lui sul primo tiro.

Arrivati alla prima sosta Javi mi dice: “Fra adesso vai tu? Vuoi?”. Io l’ho guardato con stupore e non ho esitato nemmeno un secondo per dire siiiiiii!! Bene, lui aveva fiducia in me e quel giorno anch’io avevo fiducia in me. Fondamentale. Ero gasatissima e la testa non poteva che portarmi solo in su.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAFantastico! Era arrivato il momento di sperimentarmi da prima anche sul ghiaccio!!! Il tiro che dovevo proteggere era facile, un 2 grado, e sono partita puntando ad un cordino che vedevo dentro un’abalakov.  Arrivo lì benissimo, passo la corda e qui comincia un po’ l’agitazione… mi aspetta il passaggino un po’ più verticale e i piedi cominciano a ingroppettarsi. Non riuscivo a capire che passi fare per saltar su. Sarò stata lì qualche minuto a provare e riprovare, non ce ne venivo fuori.

Ad un certo punto Javi dalla sosta mi dice “Tranquilla, non preoccuparti, dai! Se vuoi torna indietro, questo tiro lo faccio io e tu fai il prossimo! Scendi e vado su io!” E subito dentro di me: “Cosaaaaaa???? Noooo!!!! No no no!”.OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Improvvisamente e magicamente i piedi si sono coordinati alla testa che voleva andare su aprendo il tiro. Avevo ritmo nei piedi, nella testa e nel sangue. Wow! Piantare le viti nel ghiaccio per proteggermi era un’emozione bellissima!!!!!!! Arrivo in sosta dopo aver fatto un pezzo di neve ben compatta e recupero, con un bel sorriso,  il mio compagno di cordata.

Qui ci siamo ritirati perché il tiro successivo era troppo sottile e gocciolante. Abbiamo fatto bene: arrivati poco sotto l’attacco abbiamo visto la neve che, sciolta dal caldo in cima, è colata giù per la cascata. Appena in tempo per essere fuori dalle successive e continue scariche.

Questo giorno non ero con la cordata femminile, ero con il mio fidanzato, ma è stata una tappa fondamentale per me, per me alpinista “in crescita” donna. Aprire sul ghiaccio è stata un emozione fortissima (credo di essere stata, in quei giorni tristi – per i cascatisti – soleggiati e caldissimi di gennaio con pochissime cascate formate e molto secche, l’unica perso    na felicissima e gasata a mille). Mentre andavo su, la sensazione prevalente non era adrenalinica, ma di immenso piacere e soddisfazione! Un nuovo inizio!

Francesca

OLYMPUS DIGITAL CAMERA      OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Un pensiero su “PERIODO ESAMI … PERIODO CASCATE – APRIRE UN LIBRO … APRIRE UN TIRO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...